breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Milano, nuovo grattacielo di 202 metri progettato da Arata Isozaki, sarà il più alto d’Italia

Milano-nuovo-grattacielo-di-202-metri-progettato-da-Arata-Isozaki-sarà-il-più-alto-d-Italia

Arata Isozaki, uno degli architetti più famosi al mondo, è da ieri a Milano per presentare il suo mastodontico progetto che prevede la realizzazione di un gigantesco grattacielo nel cuore di Milano.

Il nuovo edifico avrà un’altezza di 202 metri e sarà composto da 50 piani.

Il nuovo grattacielo di Milano, secondo l’architetto giapponese Arara Isozaki, “cambierà il volto della città” e sarà il più alto edificio di tutta Italia.

Il grattacielo sorgerà nella zona Citylifee sarà visibile da tutta la città di Milano.

La realizzazione del più grande grattacielo italiano avverrà in pochissimi mesi e già a marzo del prossimo anno sarà inaugurato.


Il nuovo splendido edificio, che dominerà tutto il capoluogo lombardo, sarà più alto del Pirellone che sorge a Milano nelle vicinanze della stazione “Garibaldi”.

La gigantesca struttura progettata dall’architetto Araza Isozaki sarà la sede milanese dell’Allianz Assicurazioni.

Araza Isozaki ò stato coadiuvato nelle progettazione del più alto grattacielo italiano dall’architetto italiano Andrea Maffei.

L’architetto Andrea Maffei durante la conferenza stampa di presentazione del progetto del grattacielo che sarà realizzato a Milano  ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sulla nuova straordinaria opera: “Con Isozaki abbiamo pensato ad un grattacielo senza fine, composto da moduli di sei piani caratterizzati dalla facciata bombata che potrebbero idealmente continuare fino all’infinito. Nel progetto abbiamo diviso il core in due parti situate all’estremità con ascensori panoramici e quattro contrafforti esterni che stabilizzano il grattacielo dalle azioni del vento. Si tratta di un omaggio al futurismo milanese, mostrando l’idea di un edificio macchina con i suoi ingranaggi a vista e sempre in continuo movimento”.

Il nuovo grattacielo di Milano sarà denominato “il Dritto” mentre nelle vicinanze della nuova costruzione nel futuro sorgeranno altri due grattacieli che prenderanno il nome di “il Curvo” e “lo Storto”.

Milano da marzo 2015, con l’inaugurazione del nuovo grattacielo progettato da Araza Isozaki, avrà una nuova attrazione turistica che sarà oggetto di tantissime visite.