Bari & Dintorni

Klas Ingesson è morto, è stato un idolo della tifoseria biancorossa

Klas-Ingesson-è-morto-è-stato-un-idolo-della-tifoseria-biancorossa

Addio Klas Ingesson gigante svedese che approdò nel Bari nel 1995 diventando in seguito il capitano della squadra biancorossa.

Il forte centrocampista svedese vestì la maglia del Bari per tre lunghi anni diventando il beniamino incontrastato della tifoseria biancorossa.

Klas Ingesson arrivò in Italia con l’attaccante Kennet Andersson, con il quale nel 1994 aveva conquistato lo storico terzo posto ai mondiali.

Kennet Andersson amico di tante battaglie di Klas Ingesson subito dopo la terribile notizia è apparso stravolto ed ha così voluto ricordare il gigante svedese: “Abbiamo giocato assieme a Bologna, a Bari, ma anche a Goteborg, al Mechelen e poi con la Nazionale svedese, per me è come aver perso un fratello, un pezzo di me .Era come lo si vedeva in campo: aveva una voglia incredibile, era forte fisicamente ma anche mentalmente. E poi sapeva trasmettere affetto a tutti quelli che gli stavano vicino. Non pensava solo a se stesso ma pensava sempre al gruppo, che fosse la famiglia, gli amici o i compagni di squadra”.


Il forte ex centrocampista svedese è morto, a soli 46 anni, dopo sei lunghi anni di lotta contro il cancro.

La devastante malattia aveva costretto il forte ex giocatore del Bari alla sedia a rotelle.

Ma Klas Ingensson, che era stato colpito da un mieloma multiplo, aveva deciso di non arrendersi e sembrava aver sconfitto il terribile male.

Klas Ingesson  aveva intrapreso con successo dal 2013 la carriera di allenatore dell’Elfsborg, una squadra svedese che milita nel campionato di massima serie del campionato.

Poi l’annuncio ai giocatori della sua squadra: “Questa è la decisione migliore per tutti. Il mio sistema immunitario non mi permette di proseguire: il medico mi ha consigliato di fermarmi e lo farò. I miei anni qui sono stati incredibili e sono orgoglioso di quanto abbiamo fatto tutti insieme. Adesso cerchiamo di finire bene questa stagione”.

Klas Ingensson non poteva più proseguire la sua carriera da allenatore perche le sue condizioni di salute erano peggiorate a causa del ripresentarsi del terribile male che lo aveva colpito nel 2009.

Ieri il gigante buono si è arreso per sempre ed è morto nella sua terra in Svezia.

Oltre a vestire la maglia biancorossa, Klas Ingensson aveva indossato anche le maglie del Bologna e del Lecce.

Nel 2001 terminò la sua carriera agonistica proprio nella squadra leccese.

I tifosi del Bari sicuramente vorranno ricordare così il forte centrocampista svedese che è stato un idolo della tifoseria biancorossa:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=WWqkRTrS4PA[/youtube]