Sangue presto ottenuto da proteina della barbabietola da zucchero

0
1329
Sangue-presto-ottenuto-da-proteina-della-barbabietola-da-zucchero

Sangue-presto-ottenuto-da-proteina-della-barbabietola-da-zucchero

Una nuova interessante scoperta è stata pubblicata sulla nota rivista  “Plant & Cell Phisyology”.

Un team di scienziati svedesi, della prestigiosa università di Lund, hanno scoperto che una proteina presente nelle barbabietole da zucchero ha delle caratteristiche molecolari per il 60% uguali all’emoglobina del sangue dell’essere umano.

L’emoglobina è utilissima al nostro corpo perché è la proteina che trasporta l’ossigeno ai vari organi dell’essere umano.


La professoressa, Nélida Leiva, capo del team di studiosi svedesi che ha studiato la proteina esistente nella barbabietola da zucchero, ha così commentato il risultati della ricerca:  In precedenza, si credeva che alcune piante producessero questa proteina solo quando sollecitate, come in caso di siccità o gelo, perché si è visto che altre piante si comportano in questo modo. Tuttavia, abbiamo dimostrato che l’emoglobina è prodotta anche in uno stato normale”.

I ricercatori svedesi continueranno gli studi sulla preziosa proteina contenuta nella barbabietole da zucchero con dei test su alcune cavie.

I test serviranno ad appurare se la proteina contenuta nella barbabietola da zucchero potrà sostituire, senza determinare delle pericolose controindicazioni, l’emoglobina.

Le prove saranno svolte dal team di medici svedesi sui maiali e dureranno dai tre a i quattro anni.

Se i test avranno esito positivo i ricercatori svedesi potranno iniziare la sperimentazione sull’essere umano.

Alla fine del ciclo delle sperimentazioni si potrà presto avere un “sangue vegetale” che permetta di far fronte alle trasfusioni.

Loading...