breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Facebook, annuncia suicidio con post, conoscente lo salva

Facebook-annuncia-suicidio-con-post-conoscente-lo-salva

A volte i social network  riescono là dove altri strumenti falliscono.

Questo è quanto è accaduto a Carbonia, in Sardegna, dove un uomo di soli cinquantasei anni, stanco dello stile di vita che conduceva aveva deciso di togliersi la vita e aveva scelto come giorno il più bello di tutto l’anno ma anche il più malinconico se trascorso in solitudine: la vigilia di Natale.

L’uomo, disoccupato e senza casa non riusciva più ad andare avanti e non trovava più un senso alla propria vita.

Senza un lavoro, senza una casa, infatti era ospite di un amico che gli aveva concesso di vivere in uno scantinato di sua proprietà, non aveva più voglia di vivere.


Questo suo pensiero lo aveva scritto sulla sua pagina facebook, dove, per fortuna, lo ha letto una sua amica di Montecatini Terme la quale ha allertato i carabinieri di Carbonia.

Qualche psicologo direbbe che comunicare al mondo la decisione di farla finita equivarrebbe a chiedere aiuto, in modo inconscio, per evitare di compiere tale gesto estremo.

E così è andata.

Ad ogni modo, il risultato che l’uomo di Carbonia ha ottenuto è stato proprio questo.

Essere aiutato e salvato da un’amica.

Infatti, i carabinieri contattati dalla donna, sono prontamente intervenuti e hanno raggiunto l’uomo che , alla loro vista, ha tentato di scappare.

I carabinieri lo hanno raggiunto e lo hanno convinto a ricoverarsi in una struttura ospedaliera.

Ora l’uomo è ricoverato presso l’ospedale Sirai di Carbonia dove è sotto il controllo dei medici.