breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Ebola, il medico siciliano è guarito a giorni dimesso

Ebola-il-medico-siciliano-è-guarito-a-giorni-dimesso

Oggi potrebbe essere il giorno delle tanto attese dimissioni dall’ospedale “Spallanzani” di Roma del medico italiano di emergency che aveva contratto il virus dell’ebola in Sierra Leone.

Il medico cinquantenne siciliano ha passato la fine dell’anno in isolamento nella sua stanza del rinomato plesso ospedaliero romano nel quale è ricoverato dalla fine del mese di novembre.

Dopo quasi quaranta giorni di ricovero e un periodo nel quale si è temuto per la vita del medico di Emergency finalmente oggi il paziente zero italiano potrebbe tornare a casa, nella sua Sicilia.

In tarda mattinata ci sarà una conferenza stampa dei medici dello Spallanzani, che hanno tenuto in cura il paziente per tutto il periodo di degenza, alla presenza del ministro della Salute Beatrice Lorenzin e del presidente di Emergency, Cecilia Strada.


Tutto lascia presagire che oggi, durante la conferenza stampa, i medici daranno la notizia, tanto attesa dall’Italia intera, delle dimissioni del medico siciliano.

E’ stata la stessa equipe medica dello Spallanzani a confermare, dopo la lettura dell’ultimo bollettino medico avvenuta qualche giorno fa, che non avrebbe diramato altri bollettini medici e che il prossimo incontro con i giornalisti si sarebbe verificato quando bisognava comunicare le dimissioni del medico italiano.

Intanto, in Africa Occidentale l’epidemia dell’ebola non sembra regredire anzi, in Liberia negli ultimi giorni, sono stati accertati nuovi 49 casi di contagi avvenuti al confine del paese.

Il medico siciliano che presto sarà dimesso e tornerà a casa dalla sua famiglia ha dichiarato di essersi commosso per le belle parole pronunciate dal Capo dello Stato, Giorgio Napolitano,  nei sui confronti durante il discorso di fine anno.