breaking-news, Italia

Decreto fiscale Bersani contro Renzi “Chi ha di più evade di più”

Decreto-fiscale-Bersani-contro-Renz-Chi-ha-di-più-evade-di-più"

Nuovo scontro tra il Premier Matteo Renzi e l’ex segretario del partito democratico, Pierluigi Bersani.

Il motivo dell’accesso confronto tra i due esponenti del Partito Democratico è la legge sulla delega fiscale diventata famosa anche come “Salva Berlusconi”.

Il Presidente del consiglio ha reso noto che la delega fiscale sarà discussa dal Consiglio dei Ministri il prossimo 20 febbraio.

Il premier Matteo Renzi ha dichiarato ai giornalisti che, in accordo con il ministro dell’economia Padoan, la delega fiscale conterrà nuove disposizioni.


Il presidente del Consiglio ha anche riferito che: “Se vogliamo continuare a farci del male per altri dieci giorni sulla delega fiscale parlando della “manina”, si sappia che quella manina è la mia …”.

Matteo Renzi precisa sulla delega fiscale che: “La ritengo totalmente una normativa che non ha niente a che vedere con le leggi ad personam. Quello che va modificato si modifica, nell’interesse degli italiani”.

Il segretario del Pd e presidente del consiglio conclude le sue dichiarazioni dichiarando che: “Abbiamo discusso e approfondito punto per punto, siamo entrati nel merito. Questo è il modo in cui un governo governa, l’idea che qualcuno si confeziona un pacchetto a me non va. Noi non facciamo leggi ad personam e non ne facciamo contra personam”.

Dure critiche sulla legge fiscale provengono dalla minoranza del Partito Democratico e, in particolare, da Pierluigi Bersani ex segretario Dem.

Bersani ha dichiarato che se la nuova delega fiscale entrasse in vigore cosi com’è vi è il rischio che “chi ha di più evaderà di più”.