breaking-news, Italia

Emma Bonino pronta a combattere la dura battaglia contro il cancro

Emma-Bonino-pronta-a-combattere-la-dura-battaglia-contro-il-cancro

Emma Bonino, una delle fondatrici del partito radicale, dopo aver condotto nella vita tantissime battaglie si trova, ora, a dover affrontare forse la più difficile, quella contro il cancro.

E’ stata lo stesso ex ministro degli esteri a rendere noto di aver scoperto, dopo una serie di accertamenti, di essere malata di cancro.

Emma Bonino ai microfoni di radio radicale ha rivelato che: “Ho un tumore al polmone, ma non ho intenzione di interrompere la mia attività politica”.

L’ex ministro degli esterni dell’esecutivo Letta ha anche detto che la neoplasia: “E’ una forma localizzata e ancora asintomatica, ma richiederà un trattamento lungo e complesso di chemioterapia che è già stato iniziato e che durerà almeno 6 mesi”.


Emma Bonino ha subito precisato che: “Non sono intenzionata a interrompere le mie attività perché da una passione politica non ci si dimette, non ci si può dimettere. Però è chiaro che le mie attività dovranno essere organizzate in base alle esigenze mediche a cui è necessario dare in questo momento una priorità assoluta. E’ una cosa non facile anche per me”.

La Bonino, uno delle donne più stimate in Europa, è una delle candidate alla carica di Presidente della Repubblica.

L’esponente del partito radicale, ambasciatrice dell’Onu, è molto conosciuta e stimata in tutto il mondo e potrebbe essere la persona giusta per sostituire Giorgio Napolitano che domani si dimetterà dall’incarico di Presidente della Repubblica.

Molti sono stati i messaggi di incoraggiamento inviati ad Emma Bonino da personaggi e politici o da semplici cittadini.

L’ex ministro degli esteri non ha alcuna voglia di mollare ed invita i cittadini italiani “Dobbiamo tutti sforzarci di essere persone e di voler vivere liberi fino alla fine, insomma io non sono il mio tumore e voi neppure siete la vostra malattia”.