breaking-news, Italia

Germania, si al velo delle insegnanti musulmane a scuola

Germania-si-al-velo-delle-insegnanti-musulmane-a-scuola

Alcuni paesi della Comunità Europea stanno decidendo se consentire o meno alle insegnanti che praticano la religione islamica di indossare il velo durante le ore di insegnamento.

La Francia è stata una delle prime nazioni a emanare una legge su questo delicato argomento.

Il parlamento transalpino ha deciso, dopo una lunga discussione molto accesa, che in Francia è vietato alle insegnanti indossare il velo durante lo svolgimento della professione.

Anche la Corte Costituzionale tedesca si è pronunciata sullo spinoso argomento e cioè se le donne di religione islamiche che sono abilitate all’insegnamento possano o meno indossare il velo.

Differentemente da quando deciso dalla vicina Francia, l’ Alta corte di Karlsruhe in Germania ha deciso che le insegnanti islamiche durante le ore di insegnamento possono indossare senza alcun tipo di divieto il velo.

Molto scalpore ha suscitato in tutta Europa la decisione dell’Alta corte costituzionale tedesca di permettere alle donne islamiche di indossare il velo mentre esercitano la professione di insegnante.


La sentenza è stata accolta con molta soddisfazione da tutti i musulmani presenti in Germania.

I musulmani che da anni vivono in Germania hanno definito il provvedimento adottato dall’Alta Corte un primo passo verso il riconoscimento delle pari opportunità della comunità musulmana da parte delle autorità tedesca.

L’Alta Corte tedesca ha motivato la sua decisione affermando che i simboli di qualsivoglia religione sono da bandire solo se possono provocare “un rischio concreto, e non meramente astratto, di disturbo nelle scuole”.

In Germania, però, ci sono alcuni esponenti politici che sono contrari alla decisione adottata dall’Alta Corte tedesca ritenendola fuori luogo.