breaking-news, Italia

Louchats choc, scoperti cinque neonati nascosti dalla madre nel freezer

Louchats-choc-scoperti-cinque-neonati-nascosti-dalla-madre-nel-freezer

In un’ isolata casa di campagna viveva una coppia che, all’apparenza, sembrava normalissima.

I due, un uomo di 40 anni e una donna di 35 hanno due figlie rispettivamente di 13 e 15 anni e vivevano coltivando la campagna circostante.

Agli investigatori i vicini li hanno descritti come due persone tranquille che amavano il lavoro e la propria famiglia.

La famiglia viveva in periferia di Louchats una cittadina di soli 721 abitanti che si trova a sud di Parigi in Francia.

Qualche giorno fa, però, la vita degli abitanti di Louchats è stata stravolta.

In quella casa di campagna nella periferia della città dove abitava la coppia composta da un uomo di 40 anni e da una donna di 35 anni sono stati ritrovati i corpi di cinque neonati.

Dalle prime indiscrezioni pervenute dagli inquirenti a ritrovare il primo corpo di un neonato è stato l’uomo di 40 anni.


Il neonato era rinchiuso in un sacco e, subito dopo il ritrovamento, l’uomo ha avvisato le forze dell’ordine che sono accorse in massa.

Altri 4 neonati sono stati ritrovati in cucina nel freezer accanto al cibo che la famiglia normalmente consumava per alimentarsi.

La notizia si è subito divulgata in tutta la Francia ed ha suscitato rabbia e sgomento.

La polizia locale ha fermato la donna autrice del macabro gesto.

La donna è ora ricoverata presso il reparto psichiatrico del plesso ospedaliero di Pellegrin nella città francese di Bordeaux.

La donna è continuamente sorvegliata dai gendarmi.

Gli inquirenti hanno deciso di arrestare anche il marito della donna perché la sua testimonianza è stata molto lacunosa e lascia molti dubbi agli investigatori.

Non è il primo caso in Francia di ritrovamenti di neonati morti nascosti dalle madri.

Prima del macabro ritrovamento di Louchats sono stati altri due i casi di madri che hanno occultato il corpo dei propri figli.

Il primo è avvenuto nel 2006 quando le forze dell’ordine francesi scoprirono due neonati sempre congelati dalla madre.

La donna fu arrestata e condannata ad otto anni di carcere ma nel 2010 la giustizia francese decise di concederle la libertà provvisoria.

Nel 2010 furono 8 i neonati che ritrovati nella polizia nell’abitazione di una donna che è ancora in attesa di giudizio.