Regionali Puglia, Poli Bortone pronta ad essere la candidata di FI e Lega

0
391
Regionali-Poli-Bortone-si-ad-essere-la-candidata-di-un-nuovo-centrodestra

Regionali-Poli-Bortone-si-ad-essere-la-candidata-di-un-nuovo-centrodestra

In Puglia nel centrodestra sembra che si stia ad un passo dalla spaccatura.

Da una parte Forza Italia e Lega Nord che vorrebbero che la propria candidata fosse Adriana Poli Bortone.

Dall’altra Fitto con la sua armata di parlamentari e consiglieri uscenti di Forza Italia, il Nuovo centrodestra e il Movimento Schittulli a sostegno della candidatura del professor Francesco Schittulli a Governatore della Puglia.

Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale partito dove milita fino ad ora Adriana Poli Bortone deciderà la sua posizione alle ore 16,00 di oggi quando si riunirà il direttivo nazionale.

Adriana Poli Bortone aveva dichiarato ieri sera che c’erano le condizioni per creare una nuova coalizione di centrodestra lasciando intendere di voler accettare la candidatura proposta dal nuovo commissario di Forza Italia, Luigi Vitali.

Lo stesso commissario nel pomeriggio di ieri non aveva accettato il ticket proposto da Raffaele Fitto formato da Schittulli candidato presidente e Adriana Poli Bortone candidata alla vice presidenza.

L’estremo tentativo di Raffaele Fitto di riunire il centrodestra e fare fronte comune contro Michele Emiliano candidato del centrosinistra è naufragato in seguito alle dichiarazioni di Luigi Vitali commissario regionale di Forza Italia.


Luigi Vitali aveva dichiarato che non riconosceva come possibile candidato di Forza Italia Francesco Schittulli dopo che lo stesso aveva volutamente fatto fuori gli azzurri dalla coalizione che lo sosteneva.

Quindi in Puglia fari puntati sulla direzione del partito di Fratelli d’Italia che si terrà alle 16,00.

Adriana Poli Bortone proprio stamane ha rilasciato un’intervista nella quale dichiara che “Ho fatto delle valutazioni politiche con Giorgia Meloni rispetto a quella che può essere l’utilità per il partito di conseguire un risultato in Puglia. A mio avviso un percorso diverso rispetto a quello che attualmente si sta profilando intorno a Schittulli può essere molto più utile per Fratelli d’Italia, anche in previsione delle elezioni politiche e quindi delle alleanze successive”.

Per saperne di più bisognerà attendere la decisione del direttivo di Fratelli d’Italia che però vede i vertici regionali del partito non particolarmente entusiasti a far venire meno il sostegno sino ad ora proclamato a Francesco Schittulli.