Loading...

Il prof di Saluzzo, condannato per sesso con alunne, si confessa

0
153
Il-prof-di-Saluzzo-condannato-per-sesso-con-alunne-si-confessa

Il-prof-di-Saluzzo-condannato-per-sesso-con-alunne-si-confessa

Valter Giordano in una lunga interista rilasciata al Corriere della Sera ha raccontato la sua storia.

L’uomo di 59 anni, professore di Saluzzo un comune con oltre 17 mila abitanti della provincia di Cuneo in Piemonte, ha da poco finito di scontare due anni di reclusione per violenza sessuale e abuso di autorità.

Il professore di italiano è stato condannato per aver costretto due sue alunne minorenni ad avere rapporti con lui.

Valter Giordano ha raccontato di aver patteggiato la pena di due anni e che grazie al patteggiamento ha passato solo una notte in carcere e di aver scontato il resto della pena ai domiciliari presso la sua abitazione.

Il professore ha confessato che l’arresto che avvenne circa due anni fa per lui “fu una liberazione”.

Valter Giordano ha ammesso di aver sbagliato con le sue alunne minorenni e che ha ritenuto giusto essere condannato.

L’uomo di 59 anni ha anche dichiarato che: “La mia grande debolezza è stata non essere riuscito a controllare me stesso, la mia colpa più grave non aver soppesato con attenzione quello che stavo vivendo, non essere stato sufficientemente lucido nel comportamento che avrei dovuto mantenere in quel contesto. Ho sbagliato a non tener conto del mio ruolo e a non capire che dall’altra parte non ero Valter ma il professor Giordano”.

Valter Giordano ha reso noto che non parlerà mai male della giustizia italiana e che inoltre la vita gli ha riservato quello che era “giusto”.

L’ex professore ha svelato come passa ora le sue giornate: “Scrivo molto. Appunti, poesia, racconti, un romanzo. Ho tradotto 12 canti della Divina Commedia in patois. Scrivere per me è un calmante. Poi mi sto guardando attorno per cercare un lavoro vero, intanto aiuto mia suocera come contadino, sto aiutando mio fratello con le api”.

 

Loading...