Loading...

Gioco d’azzardo, un giovane su due gioca al Gratta e Vinci e scommette

0
138
Catanzaro-miracolo-al-superenalotto-in-tre-giorni-due-vincite-milionarie

Gioco-d-azzardo-un-giovane-su-due-gioca-al-Gratta-e- Vinci-e-scommetteUn guadagno esorbitante quello che lo stato ottiene con il gioco d’azzardo.

Secondo uno studio condotto da Nomisma con l’aiuto dell’università di Bologna, sono stati più di 24 milioni di italiani che hanno comprato un gratta e vinci o hanno scommesso.

Ma quello che più preoccupa è che sono i ragazzi di un’età compresa tra i 14 e 19 anni che sono sempre più attratti dal gioco d’azzardo.

I ricercatori di Nomisma e dell’Università di Bologna hanno contattato un numero elevatissimo di ragazzi più di 14 mila che hanno risposto che sono affascinati dal gioco d’azzardo.

Il gioco d’azzardo per le casse dello Stato italiano è molto importante perché consente di incassare circa 50 miliardi di euro all’anno.

Sono 67 miliardi di euro le somme incassate dalle casse dello Stato con Gratta e Vinci e Scommesse a fronte di una distribuzione di premi nel 2014 di 17,5 milioni.

Secondo il sondaggio condotto dall’università di Bologna e il Nomisma sono 1,3 milioni di studenti che ha comprato un gratta e vinci o ha scommesso.

Il 74% dei giovani interpellati ha confessato che, alla settimana, spende circa 3 euro per le scommesse.

I giovani interpellati dai ricercatori della Nomisma sono attratti soprattutto dai Gratta e Vinci con il 38% dei consensi, mentre a secondo posto nelle preferenze dei giovani ci sono le scommesse sportive e il 20% i giochi d’azzardo online.

I giovani giocatori sono soprattutto uomini per il 63% e il 64% abita in zone del Sud.

Loading...