Loading...

Roma, 33enne aggredita con acido ha riportato gravi ustioni

0
276
Roma-33enne-aggredita-con-acido-ha-riportato-gravi-ustioni

Roma-33enne-aggredita-con-acido-ha-riportato-gravi-ustioni

Una giovane donna di 33 anni di origini cinesi è ricoverata presso il plesso ospedaliero di Sant’Eugenio perché ha riportato ustioni di terzo grado sia al volto che ad una mano.

Dalla ricostruzione fatta dai carabinieri di Roma la donna stava rientrando a casa quando si sono avvicinati due uomini a volto coperto e le hanno versato sul volto dell’acido.

La donna è stata subito soccorsa e trasportata al vicino ospedale di Sant’Eugenio dove è stata sottoposta alle cure del caso.

I medici del plesso ospedaliero di Roma hanno affermato che la donna è in gravissime condizione ma non rischia la vita.

La giovane ragazza cinese presta da tempo il suo servizio come cameriera in uno dei tanti ristoranti cinesi presenti nella capitale.

L’aggressione alla povera donna è avvenuta in via Bartolomeo Colleoni nel quartiere Prenestino.

La donna, subito dopo i primo soccorsi, è stata trasportata in ambulanza al policlinico Umberto I e poi, vista la gravità delle sue condizioni, al reparto specializzato “Grandi Ustionati” del plesso ospedaliero Sant’Eugenio.

Gli investigatori hanno reso noto che al momento la donna, ancora in stato di choc, non ha riconosciuto le due persone che le hanno versato l’acido sul viso.

Secondo quanto riferito dalla stessa donna le due persone al momento dell’aggressione non hanno pronunciato nessuna parola.

Gli investigatori in queste ore stanno sentendo alcuni testimoni e le persone vicine alla donna cinese vittima della brutale aggressione.

Non si sa quali possano essere i motivi che hanno spinto i due aggressori al folle gesto che potrebbe aver per sempre rovinato la vita della giovane donna.

Loading...