breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Cina ritrovata ragazza fuggita da casa, per 10 anni ha vissuto in un internet cafè

Cina-ritrovata-ragazza-fuggita-da-casa-per-10-anni-ha-vissuto-in-un-internet-caffèIl 20 novembre scorso un normale controllo della polizia in un internet cafè di una città cinese ha portato ad una incredibile scoperta.

Una ragazza che sembrava essere scomparsa per sempre da dieci anni viveva invece in un internet cafè ed era diventata espertissima in videogiochi tanto da guadagnarsi da vivere.

Era scappata di casa quando aveva 14 anni ed è stata cercata in tutta la Cina senza alcun esito.

Una storia incredibile e sconcertate arriva dalla Cina dove è stata ritrovata una ragazza di soli 24 anni che era scomparsa nel nulla da dieci lunghi anni.

La ragazza, con l’intento di non svelare la sua vera identità, è stata chiamata dai giornalisti cinesi Xiaoyun, un nome di fantasia.

Xiaoyun aveva fatto perdere le sue tracce dileguandosi nel 2005 a soli 14 anni dopo un acceso litigio con il padre.

Per dieci anni la ragazza, che ora è una giovane donna, non ha sentito più nessuno ne parenti e ne amici.

 Xiaoyun abitava con i propri genitori a Dongyang una città con oltre 800 mila abitanti.

La polizia cercò per molte settimane la ragazza che sembrava essere sparita nel nulla.

Le forze dell’ordine decisero, dopo le vane ricerche, di inserire il nome della ragazza nella lista delle persone scomparse.

La notizia incredibile è che qualche giorno fa Xiaoyun è stata ritrovata a Hangzou una città non molto distate da Dongyang, dove abitava con i suoi genitori.

La giovane donna alla polizia ha detto di essere rimasta per dieci lunghi anni  in un internet cafè.

Per tutti il tempo della sua scomparsa Xiaoyun è stata rinchiusa nell’internet cafè a giocare al pc senza che nessuno le chiedesse chi fosse e come mai non si staccasse un attimo dal computer.

La giovane donna, al momento del fermo, ha mostrato alle forze dell’ordine cinesi un documento falso ma in pochissime ore gli investigatori sono riusciti a scoprire quale fosse la sua vera identità.

La donna ha spiegato i motivi della sua fuga da casa affermando che: “Ero già scappata di casa prima. E per una questione familiare e di soldi, ho deciso di scappare per sempre”.

In dieci anni è riuscita a sopravvivere guadagnando soldi giocando a “CrossFire”.

La notizia del ritrovamento di Xiaoyun è stata subito data ai genitori, i quali credevano che la loro figlia fosse morta.

La mamma di Xiaoyun ha dichiarato, subito dopo aver saputo la splendida notizia, di non aver cambiato il numero del suo cellulare per 10 anni in attesa che la figlia un giorno la chiamasse.

La ragazza è tornata a casa ed i genitori hanno solennemente promesso che non sarà mai più rimproverata.