breaking-news, Italia

Asta in Giappone tonno rosso venduto ad una cifra record di 110 mila euro

Asta-in-Giappone-tonno-rosso-venduto-ad-una-cifra-record-di-110-mila-euro

Il tonno rosso è un pesce, soprattutto in Giappone, richiestissimo ma purtroppo in via di estinzione. Alcuni piatti della cucina giapponese hanno come ingrediente il tonno rosso. Il tonno rosso è il pesce più richiesto dai ristoranti giapponesi perché è uno degli ingredienti principali di uno dei piatti tipici della cucina nipponica, il sushi. Nel più grande mercato di pesce del mondo a Tsukiji a Tokio, un mercato che ha 80 anni di vita ma presto tra le tante polemiche dei commercianti, sarà trasferito nella periferia della capitale nipponica, è stato venduto all’asta un pregiato tonno di oltre 200 chilogrammi.

Ad aggiudicarsi il tonno, dopo un’asta tiratissima, è stato il proprietario di una nota catena di ristoranti giapponese, Sushi Zanmai che si è aggiudicato il pesce alla pazzesca cifra di 14 milioni di yen pari a 110 mila euro. Per il mercato di Tsukiji è stata la prima asta del 2016, prima del trasferimento della sede. La cifra pagata per il tonno da oltre 200 chili, secondo gli esperti, è stata molto alta. La catena di ristoranti giapponese Sushi Zanmai ha acquistato il tonno ad una cifra tre volte superiore a quella pagata in media per acquistare il prezioso pesce.

Nel 2013 allo storico mercato di Tsukiji fu venduto un tonno di 222 chili ad una cifra di ben 155,4 milioni di yen e in quell’asta fu stabilito il record storico per l’acquisto del prezioso pesce. Lo storico mercato di Tsukiji subito dopo l’asta da guinness dei primati chiuderà per un po’ di mesi i battenti per riaprire in una nuova sede, il prossimo mese di novembre, che si trova in periferia della capitale di Tokio.

Il tonno rosso si trova anche nel Mar Mediterraneo ma è difficile trovare pesci della stazza di quello battuto all’asta al mercato di Tsukiji. Da anni però due delle principali associazioni ambientaliste Wwf e Greenpeace protestano perché la specie del tonno rosso è in via di estinzione.

Le associazioni ambientaliste hanno denunciato che per far fronte alla domanda dei ristoranti giapponesi presenti sul tutto territorio mondiale la pesca del tonno rosso è raddoppiata. Il tonno rosso è utilizzato crudo per preparare due piatti tipici della cucina giapponese, il sushi e lo sashimi.

Circa un anno fa il Cites, organo che controlla il commercio internazionale delle specie di animali in via di estinzione, ha inserito il tonno rosso nella lista dei pesci in via di estinzione. Molti stati, però, come lo stesso Giappone hanno a lungo protestato contro la decisione del Cites, Si è deciso alla fine di ridurre la pesca del tonno rosso da 32.000 tonnellate all’anno a 29.500. Una misura ritenuta insufficiente dalle associazioni ambientaliste.