breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Claudio Lippi presto dimesso e il tweet a Renzi è ancora giallo

Claudio-Lippi-continua-il-mistero-sul-tweet- Matteo-Renzi-aiutami

Arriva la tanto attesa notizia: Claudio Lippi entro le prossime 48 ore sarà dimesso dall’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera a renderlo noto poco fa è stato il dottor Piero Quinto manager dell’Asl di Matera.

Il dottor Pinto ha voluto ringraziare pubblicamente Claudio Lippi: “Per aver evidenziato come la qualità delle cure e l’attenzione ai pazienti nell’ospedale di Matera siano uguali per tutti, cioè la normalità”.

Si attendono ulteriori aggiornamenti sul giorno delle dimissioni del noto presentatore nella mattinata di domani.

La notte dell’ultimo dell’anno è finita ormai da un po’, siamo prossimi all’Epifania che , si sa “tutte le feste porta via” ma ancora il polverone che ha sollevato la serata trasmessa da Rai 1 e andata in onda da Matera non si placa.

Prima il contatore non ha funzionato e chi era in piazza a Matera e chi ha seguito la trasmissione da casa ha festeggiato il primo giorno dell’anno nuovo, il 2006 con un minuto di anticipo, poi in sovraimpressione tra i messaggini che scorrevano ne passava uno “farcito” di bestemmia, insomma una vera fine anno con il botto.

In più la salute di Claudio Lippi che ha fatto preoccupare quando Amadeus, ha spiegato che il bravissimo e simpaticissimo Claudio Lippi non sarebbe stato presente sul palco in veste di terzo presentatore insieme a lui e a Rocco Papaleo perché vittima di un malore che lo aveva costretto addirittura al ricovero.

Fin qui notizie che in realtà in questi giorni abbiamo sentito e letto fino a non poterne più.Ma di oggi c’è un’ennesima novità che si tinge di mistero. Qualche giorno fa pare che Claudio Lippi, dal suo letto d’ospedale abbia inviato un twitter al presidente del consiglio Matteo Renzi, supplicandolo di tendergli una mano di aiuto.

Il conduttore e cantante è stato ricoverato in terapia intensiva e da lì ha cinguettato rivolgendosi al premier Matteo Renzi: “Caro Matteo, ho urgente bisogno di parlare con te. Ti assicuro che sei determinante per la mia vita. Ti prego!”.

Ma Lippi poco dopo si è affrettato a smentire di essere stato l’autore di tale messaggio tragico e ha spiegato di avere si inviato un twitter a Matteo Renzi chiedendo di incontrarlo ma solo perché gli piace il suo modo di comunicare.

Infatti Lippi all’ansa ha così spiegato l’accaduto: “Mi piacerebbe incontrare il premier Renzi perché sono incuriosito dal suo modo di comunicare. Ma sul mio profilo Twitter ho scritto un unico messaggio, che adesso neanche si trova più”.

Lippi asserisce di avere scritto un unico messaggio al premier del seguente tenore:’”Se qualcuno ha modo di mettermi in contatto con Renzi  vorrei parlare con lui’. Non era un appello, ma una richiesta. Gli altri messaggi, probabilmente, sono opera di un hacker, o qualcuno mi ha sottratto il telefono mentre facevo degli esami”.

Dopo aver spiegato il suo punto di vista Lippi ha tenuto anche a rassicurare tutti i suoi fans dicendo: “Sto meglio, aspetto di essere finalmente dimesso dopo il rammarico di aver dato forfait ad un appuntamento al quale tenevo molto”.