breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Trapianto di testa il primo riuscito ad una scimmia, presto sull’uomo

Trapianto-di-testa-riuscito-da-un-medico-italiano-ad-una-scimmia-nel-2017-sull-uomo

Il medico italiano Sergio Canavero è riuscito ad effettuare una operazione fino a qualche anno fa ritenuta fantascientifica: il trapianto di testa ad una scimmia. La notizia è diventata in brevissimo tempo di dominio pubblico e in queste ore è letta in tutto il mondo.

Ma il medico italiano vuole andare oltre, vuole effettuare il trapianto di testa ad un uomo ed è sicuro di riuscirci. Un simile trapianto per la medicina sarebbe un traguardo incredibile.

Sergio Canavero è stato chiaro entro due anni il trapianto di testa ad uno uomo sarà effettuato bisogna solo trovare i finanziatori che hanno la voglia di sponsorizzare i costi dell’operazione.

Sergio Canavero, uno dei migliori chirurghi italiani è balzato agli onori della cronaca per un eccezionale intervento compiuto non nel nostro paese ma in Cina. Il famoso chirurgo ha voluto dimostrare come il trapianto alla testa con le nuove conoscenze e tecnologia si può fare. Il famoso chirurgo italiano è stato l’artefice in Cina di un trapianto unico al mondo. Sergio Canavero ha effettuato una delicata operazione, il trapianto della testa ad una scimmia.

Il medico ha svolto l’operazione in Cina perché nel paese asiatico gli hanno dato tutta la disponibilità e la tecnologia possibile per svolgere l’incredibile operazione. Il governo cinese ha creduto nell’operazione ed ha deciso di investire nel progetto comprando tutti macchinari occorrenti affinché il medico italiano avesse l’opportunità di svolgere il suo trapianto senza alcun ostacolo.

Il medico italiano ha reso noto che l’operazione è avvenuta senza alcun intoppo e che prossimamente il trapianto sarà svolto su uomo.

L’uomo che si sottoporrà al trapianto già esiste e si chiama Valery Spiridonov in pratica il trapianto della testa della scimmia è stata una prova in vista del fantascientifico intervento che vedrà come protagonista l’uomo che si presume debba avvenire nei primi mesi del 2017.

Il medico per il trapianto della testa della scimmia ha chiesto ed ottenuto il supporto di alcuni medici dell’università di Harbin. Il medico italiano ha reso noto che l’intervento è perfettamente riuscito e la scimmia è vissuta per più di 20 ore poi è stata soppressa per evitarle ulteriori sofferenze.

Il noto chirurgo italiano ha anche riferito che il trapianto della testa è stato parziale perché sono stati collegati i vasi sanguigni ma non il midollo spinale. Il chirurgo italiano ha detto che il trapianto riuscito alla testa della scimmia è un importante successo della medicina e che dimostra che lo stesso intervento può essere svolto su un essere umano.

Il medico italiano ha dichiarato che: “Direi che abbiamo molti dati su cui basarci. E’ importante che la gente smetta di pensare che sia impossibile perché è assolutamente possibile, ci stiamo lavorando”.

L’uomo che si vuole sottoporre al primo trapianto di testa già c’è ed è un russo che si chiama Valery Spiridonov che da anni combatte con una malattia genetica. Bisognerà però trovare anche il luogo dove effettuare l’operazione visto che è difficile che l’intervento possa intervenire nuovamente in Cina.

Il trapianto, secondo il medico italiano, può essere svolto o in un paese europeo o in Russia. Il medico italiano ha lanciato un appello affinchè ci siano dei finanziatori che credano nell’intervento ed investono soldi nel progetto. In particolare Sergio Canavero ha chiesto a Mark Zuckerberg proprietario di Facebook di intervenire economicamente.

Il medico italiano ha anche reso noto che con il trapianto avvenuto in Cina:”Abbiamo dimostrato la validità del protocollo e alcune riviste scientifiche hanno accettato i nostri articoli in cui spieghiamo il metodo usato”.