breaking-news, Italia

Diretta Juventus – Inter streaming gratis: partita oggi live online, ultime formazioni

Diretta-Juventus - Inter-streaming-gratis-partita-oggi-live-online-ultime-formazioni

Allo “Juventus Stadium” il posticipo della ventiduesima giornata di campionato regalerà stasera alle ore 20,45 uno spettacolo tanto atteso da milioni e milioni di tifosi il derby Italia tra la Juventus e l’Inter.

L’attesa è tanta tra due delle tifoserie più numerose al mondo lo “Juventus Stadium” di Torino è esaurito in ogni ordine di posto e sono state accreditate numerosissime televisione straniere che trasmetteranno in diretta la gara.

Ma perchè una partita con un divario di ben ventitré punti tra la Juventus prima in classifica e l’Inter quinta in graduatoria è così sentita?

La risposta forse è troppo semplice e banale ma è questa: Juventus Inter non sarà mai una sfida come le altre per tutte e due le squadre e per entrambe le tifoserie è importantissimo vincerla.

La Juventus è subito chiamata al riscatto dopo la mezza battuta d’arresto a Roma contro la Lazio e l’interruzione del sensazionale record di dodici vittorie consecutive ottenute.

I bianconeri hanno visto avvicinarsi pericolosamente alla vetta della classifica la Roma che non molla la presa che ora è distante dai bianconeri sei punti.

Distanza sicuramente rassicurante ma non per uno che come Antonio Conte vuole sempre il massimo di tutto e da tutti.

In casa bianconera serve subito riprendere la media impressionante di vittorie per rifare paura alla Roma e per soffocare sul nascere qualsiasi idea velleitaria dei giallorossi.

L’Inter dal canto suo deve difendere il quinto posto conquistato dalla nutrita pattuglia di inseguitrici che stanno solo aspettando solo un ulteriore passo falso dei nerazzurri per approfittarne.

Per la Juventus l’Inter è stata sempre ultimamente un po’ indigesta anche per la partita di andata la squadra nerazzurra è stata una delle poche che è riuscita a fermare lo squadrone juventino.

Ma l’Inter di questo inizio di anno fa paura non essendo riuscita ancora a vincere una gara subendo solo sconfitte e riuscendo con fatica a pareggiare qualche gara.

Una partecipazione alle coppe europee per l’Inter l’anno prossimo è importantissima perchè porterebbe nuovi incassi alla casse societarie e potrebbe convincere il nuovo presidente della società il magnate Thoir a nuovi investimenti.

La gara di oggi potrà essere visionata in diretta tv sui canali digitali di Sky Calcio 1 e Sky Sport 1 e Premium calcio.

L’aggiornamento in tempo reale dell’importantissimo risultato potrà essere consultato su www.livescore.it e www.gazzetta.it.

In streaming la gara per dispositivi mobili quali smartphone iPhone, Galaxy e altri con sistema operativo Android, tablet e pc fissi e mobili scaricando le applicazioni di Sky Go e Premium Play.

Casa Juventus: Niente derby d’Italia per Gigi Buffon squalificato al suo posto Storari che si è comportato benissimo in coppa contro la Lazio.

In campo dal primo minuto Chiellini e Andrea Pirlo al posto di Ogbonna e Claudio Marchisio.

In attacco la coppia collaudata Llorente e Tevez.

Casa Inter: Niente Juventus per il nuovo acquisto il profeta Hernanes che non può neanche andare in panchina per alcuni problemi burocratici non ancora risolti.

Anche Guarin non sarà della partita, mentre Andrea Ranocchia in procinto di vestire la maglia del Galatasaray da lunedì.

Non ci sarà Cambiasso alle prese con un infortunio occorsogli in settimana.

Mazzarri schiererà l’Inter con il modulo 3-5-1-1. Con Handanovic estremo difensore, al centro Rolando, Juan Jesus e Campagnaro, a centrocampo orfano di Cambiasso ci saranno Kuzmanovic, Kovacic e Taider, Alvarez sarà a sostegno di Rodrigo Palacio in attacco.

Ecco le probabili formazioni di Juventus e Inter che scenderanno in campo allo Juventus stadio di Torino alle ore 20,45:

JUVENTUS (3-5-2): Storari; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente. All.: Conte.

INTER (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, Juan Jesus; Jonathan, Kuzmanovic, Kovacic, Taider, Nagatomo; Alvarez; Palacio. All.: Mazzarri.