breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Malore su aereo Brindisi-Roma il deputato Rocco Palese salva la vita ad un uomo

Rocco Palese onorevole che ha aderito al progetto di Raffaele Fitto del partito dei Conservatori e Riformisti è stato il protagonista di un grande gesto. Rocco Palese, che è stato candidato alla presidenza delle Regione Puglia per il centrodestra, su un volo che stava per decollare da Brindisi per Roma ha salvato la vita ad un uomo di 60 anni.

L’onorevole che è un rinomato medico ha prontamente soccorso un uomo che era svenuto per aver ingerito a stomaco vuoto alcuni medicinali.

E’ successo tutto in un attimo. Un uomo di 60 anni è stato colto da malore su un volo dell’Alitalia partito dall’aeroporto di Brindisi e diretto a Roma. A soccorrerlo è stato l’Onorevole Rocco Palese che è un noto medico salentino. Il deputato prima di Forza Italia ora dei Conservatori e Riformisti non ci ha pensato un attimo ed ha subito soccorso il povero uomo.

L’uomo di 60 anni è stato colto da malore alle ore 11,55 quando l’aereo stava decollando dall’aeroporto di Brindisi. L’uomo ha perso i sensi e il personale dell’Alitalia ha chiesto se ci fosse un medico a bordo. Rocco Palese non si è tirato indietro ed ha subito soccorso il povero uomo praticandogli la respirazione artificiale.

L’uomo, dopo essere stato soccorso dall’Onorevole Rocco Palese, si è pian piano ripreso. L’onorevole Palese ha così commentato il suo intervento a bordo dell’aereo: “Si è trattato di un’assistenza leggera l’uomo è rinvenuto e il comandante ha riportato l’aereo nell’area parcheggio dove ci ha raggiunti l’ambulanza del 118 che ha trasportato l’uomo in ospedale”.

Secondo quanto riferito dallo stesso Rocco Palese l’uomo si sarebbe sentito male per aver ingerito un farmaco a stomaco vuoto. L’uomo è stato trasportato al vicino ospedale Perrino dove è stato sottoposto alle visite di rito e subito dopo essersi pienamente ripreso ha chiamato l’onorevole Rocco Palese per ringraziarlo. L’aereo per Roma è partito accumulando 60 minuti di ritardo.