breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Grosseto, 82enne colpito da meningite è in gravi condizioni

Grosseto-nuovo-caso-di-meningite-un-uomo-è-ricoverato-in-rianimazione

Sono gravissime le condizioni dell’uomo di 82 anni ricoverato a Grosseto per la meningite. I risultati degli esami hanno evidenziato che l’anziano uomo non è stato colpito da meningite di tipo C ma da meningite batterica. Il risultato delle analisi è arrivato nella tarda serata di ieri dall’ospedale Meyer di Firenze.

A provocare la meningite all’uomo di 82 anni è stato un batterio denominato listeria che può determinare gravi conseguenze alla salute, ma da quanto detto dai medici dell’ospedale di Grosseto, non risulta essere contagioso.

Un nuovo caso di meningite in Toscana. Un uomo di 82 anni di cui non sono state rese note le generalità è ricoverato a Grosseto nel reparto di rianimazione in gravi condizioni. L’uomo di 82 anni è stato ricoverato nella giornata di ieri perché aveva i tipici sintomi della meningite. I medici non hanno ancora avuto i risultati degli esami strumentali e non si sono sbilanciati sulla possibilità o meno che la meningite possa derivare dal batterio meningococco o da un altro tipo di infezione.

I risultati degli esami dovrebbero essere resi noti nella giornata di domani. I medici, a scopo cautelativo, hanno invitato parenti e conoscenti della persona anziana ad iniziare la profilassi. In particolare, dovrà iniziare la profilassi tutto il personale del “Misericordia”, una casa di riposo che ha sede a Grosseto. Nella provincia di Grosseto l’uomo di 82 anni è il quattordicesimo caso di meningite dall’inizio dell’anno. Dei 14 casi registrati nella provincia toscana 4 sono risultati essere mortali.

L’anno scorso in tutta la Toscana sono stati 50 i casi di meningite e quest’anno in soli 45 giorni i casi sono stati già quasi un terzo di quelli registrati l’anno precedente. La regione Toscana è corsa ai ripari disponendo la vaccinazione gratis per tutti gli abitanti di tre province che sono risultate le più colpite da meningite di tipo C.

Le vaccinazioni gratuite per gli abitanti di Firenze, Prato, Pistoia ed Empoli sono già iniziate la scorsa settimana e saranno milioni le persone che potranno sottoporsi al vaccino contro la meningite.