breaking-news, Italia

Roma, con l’auto imbocca la rampa delle scale della metro, pensava fosse un parcheggio

Roma-con-l-auto-imbocca-la-rampa-delle-scale-della-metro-pensava-fosse-un-parcheggio

Quello che è successo a Roma ieri ha dell’incredibile. Un uomo, del quale non sono state fornite le generalità, ha imboccato con la sua auto l’entrata della rampa delle scale della fermata della metro della Magliana.

L’uomo, un cinquantenne, ha riferito che pensava che l’ingresso della stazione metro fosse un parcheggio. L’uomo era alla guida di una Lancia Delta ed ha imboccato l’entrata della trafficata stazione metro alle 10,30 di ieri mattina 2 aprile. L’uomo, con la sua auto, prima è entrato in un’area privata che era contrassegnata da un enorme “P” poi ha parcheggiato il suo veicolo con le ruote sui gradini della scala di ingresso del Metro.

Per fortuna non ci sono stati danni alla salute dello stralunato conducente e dei tanti viaggiatori che affollavano a quell’ora la stazione metro della Magliana. L’uomo, subito dopo aver parcheggiato l’auto sulle rampe delle scale di ingresso della stazione metro, ha detto, alle tante persone presenti, che si era sbagliato e che pensava che stessa parcheggiando l’auto in un parcheggio autorizzato.

L’ingresso della stazione metro occupata dalla lancia delta nera presa a noleggio dall’uomo che sembra solo di passaggio a Roma perché residente nel Nord d’Italia, ha bloccato per alcune ore l’ingresso dei pedoni nella stazione metro.

L’uomo, che era nell’auto con la moglie e i figli, è stato in seguito fermato dai vigili urbani che gli hanno sanzionato una multa di 40 euro ed hanno redatto un verbale con tutte le sue generalità perché, tra un po’ di giorni, potrà essere chiamato al pagamento dei danni provocati all’ingresso della stazione metro.

L’uomo ha chiesto più volte scusa alla polizia municipale di Roma. La fortuna ha voluto che l’inconveniente è avvenuto di sabato mattina e non durante un giorno feriale quando la stazione metro della Magliana è affollatissima di gente.

La metropolitana B che ha anche come stazione la Magliana, per l’incauto gesto dell’uomo cinquantenne. non ha avuto rallentamenti. L’uomo ha ribadito alla polizia municipale che credeva che la stazione dell’EUR della Magliana fosse l’ingresso di un parcheggio sotterraneo.

Sul posto è intervenuto il carroattrezzi che con molte difficoltà è riuscito a rimuovere la lancia delta nera che impediva l’ingresso dei pedoni.

Sono state numerose le foto scattate dalle persone che in quel momento erano nella stazione dell’Eur della Magliana che hanno immortalato l’insolita scena dell’auto incastrata all’ingresso del metro. Le foto, dopo poche ore, sono state postate sui social e sono diventate virali.