Golden Gala 2013: stadio Olimpico di Roma ultime notizie Usain Bolt

0
24
Golden-Gala-2013-stadio-olimpico-Roma-ultime-notizie-Usain-Bolt

Golden-Gala-2013-stadio-olimpico-Roma-ultime-notizie-Usain-Bolt

Il prossimo 6 giugno allo stadio Olimpico di Roma si terrà la trentatreesima edizione del Golden Gala di atletica, un evento che quest’anno è dedicato al grande campione italiano scomparso, Pietro Mennea.

Tra gli atleti che sfileranno allo stadio Olimpico in Roma, vi è grande attesa e trepidazione per l’arrivo del campione, anzi pluricampione giamaicano Usain Bolt; l’uomo più veloce della terra, già due volte campione olimpico di 100, 200 e staffetta 4×100, tutte specialità nelle quali Bolt  ha incredibilmente conquistato anche il record mondiale.

Il giorno prima del Golden Gala, e cioè il 5 giugno 2013, Usain Bolt sarà impegnato sempre a Roma, ma questa volta  allo stadio della Farnesina, come testimonial ed ospite d’eccezione, nei campionati studenteschi di atletica.

Qui ad attenderlo ci saranno oltre ottocento ragazzi, di età compresa tra i 13 e 14 anni, provenienti da tutta Italia, e vi saranno anche alcune squadre a rappresentare le Comunità Italiane all’Estero (CIE);

Questi ragazzi potranno vivere quindi, un occasione unica, incontrare uno dei loro idoli, un uomo che non conosce ostacoli lo sprinter Usain Bolt; l’uomo piu’ veloce del mondo.

Il giorno dopo, quindi, il 6 giugno 2013, Usain Bolt sarà invece impegnato, allo stadio Olimpico di Roma, dove, si troverà a scendere in gara per confrontarsi anche questa volta, con grandi nomi dell’atletica mondiale; lo sprinter, si troverà infatti a dover gareggiare contro il connazionale Michael Frater, nella prova dei cento metri,(dove è già bicampione olimpico)  e poi,  contro gli statunitensi, Mike Rodgers e Justin Gatlin, quest’ultimo, già medaglia di bronzo agli olimpiadi di Londra.

Il pluricampione  Bolt,  che di recente, a Grand Cayman ha purtroppo dovuto affrontare dei problemi a causa di un tendine del ginocchio, ha dichiarato, di sentirsi adesso in perfetta forma, di essersi allenato molto per questa tanto attesa gara, sia sulla velocità sia sulla resistenza e che quindi non vede l’ora di correre.

Quanto al Golden Gala 2013, in una recente  intervista rilasciata prima del Golden Gala, che quest’anno come già detto è dedicato al grande campione italiano Pietro Mennea, Usain  Bolt  ha ricordato il grande campione scomparso, usando le testuali parole: “ È un grande onore correre in una manifestazione dedicata a Pietro Mennea. Gli atleti quando sono grandi danno lustro al proprio Paese ed è bello che l’Italia lo onori in questo modo», e guardando al suo futuro, ha infine ancora ha aggiunto: «Spero che quando mi ritirerò dalle corse, i giamaicani possano onorarmi come state facendo voi con lui».

Usain Boilt, è arrivato a Roma con un volo della British Airlines proveniente da Londra ed atterrato a Roma verso le 12,00.

Numerosi i fan presenti al momento dello sbarco; nessuna dichiarazione rilasciata, tuttavia ai suoi fan, il grande sprinter con grande umiltà accompagnata da un altrettanto grande sorriso, ha dispensato autografi e foto ricordo, .

Ad attenderlo, lo Staff delle Fiamme Gialle unitamente allo staff organizzativo del Golden Gala.

Subito dopo Usain Bolt si è allontanato a bordo di una Bmw messa a disposizione dalla stessa organizzazione del Golden gala.

loading...
loading...