breaking-news, Italia

Bologna, capolista del Pd confonde data elezioni sui manifesti, sfuriata di Allegri

Bologna, candidata del Pd sbaglia sui manifesti la data delle elezioni

Iniziano ad essere affissi in parecchie città italiane i manifesti dei candidati alle prossime elezioni amministrative. A Bologna ha fatto molto discutere il grossolano errore commesso dalla capolista del Partito Democratico Giulia De Girolamo che ha scritto su i suoi manifesti elettorali una data errata.

L’elezioni elettorali si terranno solo il giorno 5 giugno e la data dello spoglio non è stata ancora resa nota. La candidata nelle liste del Pd ha erroneamente indicato anche la data del 6 giugno come giornata per le votazioni.

Inizia a salire, quindi, la febbre per le prossime elezioni amministrative che si svolgeranno il 5 giugno e vedranno la partecipazione al voto di tantissimi italiani.

Si vota in alcune delle principali città italiane, da Napoli a Roma, da Milano a Bologna. Proprio nel capoluogo emiliano la candidata al consiglio comunale Pd, Giulia De Girolamo, nonché capogruppo dei Dem ha già fatto affiggere i propri manifesti elettorali. La consigliera comunale del Partito Democratico non si è accorda che i manifesti elettorali riportavano un grossolano errore. Sui manifesti c’è scritto che le elezioni comunali si terranno il prossimo 5 e 6 giugno ma non è così. Le elezioni a Bologna, come in tutti i comuni interessati dalla prossima tornata elettorale, si terranno in un’unica giornata, il 5 giugno.

L’errore è stato notato da alcuni simpatizzanti del Pd che hanno avvisato la segreteria cittadina dell’errore. La segreteria del Partito Democratico di Bologna ha subito postato sulla propria pagina Facebook un commento nel quale spiegava l’accaduto: “Avevamo inviato due bozze diverse con due opzioni di data,” la spiegazione del Pd, “aspettando il decreto del Ministero, ed e’ stata stampata la versione sbagliata. Entro pochi giorni i manifesti verranno sostituiti”.

Il Dem, per cercare di sdrammatizzare, con il comunicato nel quale avvisavano dell’errore hanno anche postato la foto dell’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri con la seguente frase: “la pacata reazione dell’apparato”.

La foto mostra Massimiliano Allegri molto spazientito sulla sua panchina che sgrida un suo giocatore durante la gara disputata dalla squadra bianconera contro il Carpi.

La segreteria del Pd inoltre ricorda nel comunicato che: “Mi raccomando, andate a votare domenica 5 giugno! (si vota solo di domenica). Su alcuni nostri manifesti si riporta erroneamente anche la data di lunedì 6”.

Lo scorso 15 marzo l’Assemblea cittadina del Partito Democratico di Bologna, che si era svolta in via Rivani, aveva reso noto i nomi della lista dei candidati al consiglio comunale che dovevano concorrere alle prossime elezioni che si svolgeranno il 5 giugno.