breaking-news, Italia

Bari, Salvini su immigrati: “Paghiamo colazione, pranzo e cena e in cambio preparano attentati”

Bari, Matteo Salvini  su immigrati: "Paghiamo colazione, pranzo e cena, e in cambio preparano attentati”

Matteo Salvini è arrivato a Bari ed ha visitato il Cara e poi ha tenuto un piccolo comizio in Via Sparano. L’esponente di spicco del centrodestra e segretario nazionale della Lega Nord durante l’incontro dei sostenitori del suo partito ha detto che:  “Bari è in pericolo” .

Il segretario della Lega Nord ha parlato della situazione esplosiva al Cara: “Ho fatto visita al Cara questa mattina. Ci sono 1200 immigrati di cui solo il 15 per cento ha i requisiti per il riconoscimento dell’asilo politico. Il resto è libero di girare per la città e di fare guai. Devono tornare a casa loro. Stiamo mantenendo centinaia di potenziali bombe umane alle quali paghiamo colazione, pranzo e cena, e che in cambio preparano attentati”

Poi Matteo Salvini ha sferrato un duro attacco al sindaco di Bari Antonio Decaro:  “Il vostro sindaco parla di politiche di accoglienza e nel frattempo fa un selfie con un presunto terrorista”.

Sul futuro del centrodestra Matteo Salvini è stato categorico: le alleanze si basano sui programmi.