breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Miracolo a Lourdes, bimba di soli 6 anni sorda da quando era nata riacquista udito

Miracolo-a-Lourdes-bambina-ligure-di-6-anni-sorda-dalla-nascita-riacquista-udito

Un miracolo a Lourdes al quale hanno potuto assistere numerose persone. Una bambina sorda dalla nascita ha riacquistato l’udito. La madre della piccola però non voleva che si diffondesse la notizia ed ha dichiarato che “Mia figlia non era completamente sorda, stamattina all’esame audiometrico è risultato un miglioramento netto. Di più non posso e non voglio dire, avrei voluto che questa vicenda restasse un po’ mia”.

Anche il direttore dell’agenzia che ha organizzato il viaggio ha commentato l’episodio: “E’ un particolare sorprendente  al termine di ogni pellegrinaggio è prevista una messa di ringraziamento, a prescindere da quello che è avvenuto: la chiesa era quella della Madonna della Cornabusa, in provincia di Bergamo, abbiamo scoperto poi che è considerata la protettrice delle persone sorde”.

Qualcosa, quindi, di incredibile e di eccezionale è successo ad una piccola di sei anni che vive a Sestri Levante. La bambina ligure era in viaggio verso Lourdes per pregare la tanto venerata Madonna. La piccola di Sestri Levante era sorda dalla nascita ma durante il viaggio verso la Madonna ha riacquistato l’udito.

Le persone che era presenti hanno gridato al miracolo ed i medici non sanno darsi una spiegazione su come sia potuto accadere che una bambina sorda alla nascita abbia potuto riacquistare l’udito.

La bimba era in viaggio di pellegrinaggio verso Lourdes con altri 225 pellegrini ed era stata accompagnata dalla Madonna da suo fratello, dalla madre e dalla nonna.

Il viaggio era stato organizzato da una parrocchia che si trova a Milano Sud Ovest. La notizia del miracolo è stata diffusa dalla Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) che da tempo sono specializzati nei “viaggi della speranza”.

L’evento eccezionale è avvenuto alle ore 20,30 dello scorso 11 maggio. Giuseppe Secondi, organizzatore del pellegrinaggio e direttore Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali di Milano, ha così raccontato l’accaduto: “Sono le 20,30 e stavamo giocando con la bimba, quando dico alla piccola che non posso più giocare con lei perché un impegno mi attende. Lei torna dalla mamma e la vedo togliersi gli apparecchi acustici senza i quali è condannata alla sordità. All’invito della madre a rimetterli, risponde: ‘Ci sento bene, non mi servono più”.

La mamma non credeva ai suoi occhi ed ha capito che qualcosa di sovrannaturale era accaduto. La donna ha accompagnato la figlia al des Constatations Medicales , il centro medico di Lourdes, dove i medici presenti hanno sottoposto la bambina di 6 anni ad accurate e specifiche visite mediche.

Il risultato delle visite mediche è stato strabiliante la bambina era guarita, sentiva e non era più sorda.

La piccola è nata prematuramente il giorno di Natale del 2009. Al momento della nascita aveva solo 26 settimane e pesava 800 grammi.

La bambina di Sestri Levante ha lottato per sopravvivere per tre mesi. La piccola è stata ricoverata al Gaslini di Genova ed i medici hanno fatto di tutto per salvarla ma i farmaci le avevano provocato la sordità.

La piccola è stata costretta, dopo pochi mesi dalla nascita, ad usare gli apparecchi acustici poi l’incredibile miracolo!

La bambina in questi giorni è in Italia ed è sottoposta ad ulteriori accertamenti che al momento non riescono ancora a dare una spiegazione scientifica.