Bari & Dintorni

Barletta, attenzione ladro di cellulari per le vie del centro. I giovani, le sue prede preferite.

telefono-furto

E’ proprio vero quando si dice che “non c’è da fidarsi di nessuno”. L’espressione di certo non fa felice nessuno, ma rattrista ancora di più la consapevolezza che non bisogna abbassare la guardia nemmeno quando chi ci chiede aiuto sembra essere in difficoltà.

Hanno peccato di buona fede e ingenuità, se così si può dire, cinque adolescenti di Barletta che sabato mattina per le vie del centro hanno avuto la sfortuna di prestare aiuto ad un ragazzo, di poco più di venti anni, che si è rivolto a loro dicendo “ hanno rubato il cellulare a mio nipote, posso vedere i vostri?”.

I 5 ragazzini non hanno battuto ciglio ed hanno consegnato nelle mani del presunto zio preoccupato i loro cellulari. Mai avrebbero immaginato cosa sarebbe accaduto nel giro di pochi attimi.

L’uomo ha cambiato espressione, li ha spintonati ed è fuggito a gambe elevate con i cellulari in mano. Inutile è stata la corsa per inseguirlo per recuperare il maltolto, il rapinatore è riuscito a dileguarsi. Ai poveri ragazzi increduli per l’accaduto, di età compresa tra i 16 e 17 anni, non è rimasto che recarsi con i loro genitori alla caserma dei Carabinieri per denunciare l’accaduto e sporgere denuncia.