breaking-news, Italia

Bari, pini di via Caldarola stop abbattimento alberi, l’esperto possibile il trapianto

Bari, pini di via Caldarola stop abbattimento alberi, l'esperto possibile il trapianto
Si è svolto quest’oggi sopralluogo in Via Caldarola alla presenza dell’Amministratore della Floricoltura San Donato Milanese (gruppo Opitz.Sez.Grandi Trapianti) Sig.Francesco Maccazzola.
Sono intervenuti i Consiglieri Comunali Carrieri e Melchiorre -promotori dell’iniziativa- nonchè gli Assessori Galasso e Petruzzelli unitamente a taluni dirigenti comunali.
Il Sig.Maccazzola esaminati i luoghi e le alberature oggetto dell’abbattimento si è riservato -in accordo con i presenti- di organizzare per la giornata del 29 Giugno un ulteriore sopralluogo in cui poter analizzare, tramite scavi non invasivi, gli apparati radicali degli esemplari di pinus pinea. Cosi’ operando sarà possibile determinare lo stato delle radici e quindi comprendere la fattibilità e la relativa ipotesi di successo di un trapianto effettuato con la tecnologia Opitz Optimal. Sempre nell’occasione valutato lo stato si potrà concordare un eventuale protocollo delle attività manutentive delle eventuali piante oggetto di trapianto.
“Stiamo facendo di tutto -dichiarano Carrieri e Melchiorre- per salvare e valorizzare l’importante patrimonio arboreo del quartiere Japigia (e della Città) e ci siamo fatti carico, financo, di far venire a Bari aziende specializzate, portatrici di un Know how europeo. Iniziativa questa che, una oculata Amministrazione Comunale, avrebbe dovuto fare, preventivamente l’inizio dei lavori stradali.
Nel caso in cui non fosse tecnicamente possibile trapiantare tutti i pini, chiederemo all’Amministrazione di compensare il sacrificio ambientale di tale patrimonio, con la piantumazione di un numero congruo di esemplari che possano da subito pareggiare la perdita ecologica  per l’ecosistema cittadino”.