breaking-news, Italia

Milano, alla guida accecato dal solo travolge un collega di lavoro che perde la vita

incidente

Un uomo alla guida della propria auto, un’Audi Q3, non aveva una piena visibilità per il troppo sole e così andava ad una velocità molto contenuta.

Ad un certo punto, non avendolo visto ha investito un uomo che è caduto rovinosamente urtando con violenza la testa sull’asfalto ed è morto.

Successivamente, l’automobilista si è accorto che la vittima, Carmine Fracchione di 47 anni  era un suo collega di lavoro.

L’investitore è stato denunciato per omicidio stradale e la sua auto è stata sequestrata.

Quando sul luogo del sinistro sono intervenute le forze dell’ordine per i rilievi di rito, il loro lavoro non è stato semplice a causa del sole troppo forte