Bari & Dintorni, breaking-news, Italia

Bari, arrestato giovane senegalese che dopo uno scippo aggredisce con calci e pugni agenti, ma il giorno dopo è rimesso in libertà perché non colto in flagranza

Manfredonia, sotto effetto di droghe investe e uccide un uomo di 47 anni, arrestato

Un ragazzo di origini senegalesi qualche sera fa ha seminato terrore nelle vie del centro di Bari. Il ragazzo di soli 19 anni ha tentato di scippare una donna che con una borsa al braccio passeggiava per via Putignani.

Il ragazzo scoperto da alcuni passanti ha cercato di fuggire. Sul posto è intervenuta una volante che dopo qualche minuto è riuscita a rintracciare il senegalese che si era rifugiato in una macchina parcheggiata in via Argiro.

I poliziotti hanno cercato di tirarlo fuori dall’auto ma il ragazzo ha aggredito gli uomini delle forze dell’ordine con calci e pugni.

Le forze dell’ordine sono riusciti ad ammanettare il malvivente e portarlo in questura.

Dopo una sola notte passata in questura il 19enne la mattina seguente è stato processato per direttissima. Il ragazzo è stato condannato a otto mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale ma assolto per lo scippo perché non colto in flagranza.

Il senegalese, su ordine del giudice, è stato rimesso subito in libertà.