breaking-news

Elezioni comunali Bari: i nodi da sciogliere per Di Paola e De Caro

Elezioni-comunali-Bari-i-nodi-da-sciogliere-per-Di-Paola-e-De-Caro

E’ ufficiale le elezioni per il comune di Bari si terranno in contemporanea con quelle Europee il 25 maggio prossimo.

Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri tenutosi venerdì 21 maggio ed a renderlo noto è stato il Ministro degli Interni Angelino Alfano.

Il 25 maggio saranno chiamati al voto più di cinquantunomilioni di italiani che eleggeranno i 73 rappresentanti italiani al parlamento europeo.

I comuni interessati dal voto il 25 maggio oltre a Bari sono Firenze, Padova, Prato, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Foggia, Ferrara, Pescara, Forlì, Trento, Bergamo e Terni.

Gli eventuali ballottaggi si terranno 8 giugno 2014.

Sempre per il 25 maggio ci sarà l’elezione per la nomina dei nuovi presidenti delle regioni Abruzzo e Piemonte.

A Bari a due mesi dalle elezioni il quadro delle coalizioni non è stato ancora definitivamente allineato.

Il centrodestra che avrà come candidato Domenico Di Paola, ex amministratore unico degli Aeroporti Pugliesi, è in attesa di sapere se alle prossime elezioni il movimento Fratelli d’Italia farà parte della coalizione o meno.

Il nodo si scioglierà oggi quando ci sarà lo spoglio delle tremila schede dei votanti delle primarie del movimento Fratelli d’Italia che avevano come scopo la scelta dell’adesione o meno al centrodestra.

Il centrosinistra invece dopo la vittoria di Antonio De Caro alle primarie è alle prese con la suddivisione dei municipi fra i vari partiti che la compongono con la rivendicazione di Realtà Italia partito di Giacomo  Olivieri, che dopo l’exploit alle primarie, vuole la presidenza di almeno due municipi.