breaking-news, Italia

Tragedia nella polizia municipale, vigilessa punta arma alla testa del figlio e spara, poi si uccide

 

 

 

Oggi è accaduta una tragedia a Grosseto.

Una donna, vigilessa,  comandante della polizia municipale di Monte Argentario, ha puntato un’arma alla testa del figlio diciassettenne e poi ha aperto il fuoco.

Subito dopo si è uccisa.

La vigilessa, Loredana Busonero, ha sparato colpendo il suo figliolo che, trasportato all’ospedale di Siena, purtroppo, non ce l’ha fatta.

Questa tragica e tristissima storia è accaduta a Porto Santo Stefano. Sono anche intervenuti i carabinieri della compagnia di Orbetello.