breaking-news, Italia

Il fratello muore di tumore a 24 anni, dopo lunghi ventiquattro anni Omero riceve una commovente telefonata

Omero aveva un fratello che si chiamava Massimo che il 23 luglio 1993 morì per un male incurabile.

Massimo, quando morì, aveva solo 24 anni, suo fratello Omero all’epoca aveva 21 anni e rimase a lungo traumatizzato dopo la morte del fratello.

Omero a Pordenone è diventato una persona conosciutissima gestisce una pizzeria molto frequentata in piazzetta Cavour, ora ha 45 anni ed ha un volto con il sorriso stampato anche se gli occhi molte volte raccontano il dolore per la morte del fratello.

Ma qualche giorno fa dalla Germania arriva una telefonata a rispondere è la moglie di Omero, Mariangela dall’altro capo del telefono un ragazzo che chiede di parlare con suo marito.

Mariangela capisce che c’è qualcosa di strano e chiama nuovamente in Germania, risponde nuovamente il ragazzo che dice tra i singhiozzi che “Sono il figlio di Massimo”.

Il ragazzo ha 24 anni ed era nato da una relazione di Massimo prima di morire con una donna sposata.

Omero decide di partire subito per Francoforte e incontrare il figlio di Massimo.

Omero finalmente sorride: “Mi stava aspettando fuori dal balcone. Mi è corso incontro e ci siamo abbracciati”.