breaking-news, Italia

Riforma pensioni Renzi 2014: ultime novità Poletti, Madia scivolo esodati e prepensionamenti

Riforma-pensioni-Renzi-2014-ultime-novità-Poletti-Madia-scivolo-esodati-e-prepensionamenti

La discussione sulle pensioni è ormai entrata nel vivo, presto si intravedono importanti novità per pensionati e per coloro che si apprestano a diventarlo.

La prima novità, di non poco conto, è stata annunciata da Renzi in persona durante la conferenza stampa al salone del mobile di Milano e riguarda il probabile aumento delle pensioni al di sotto dei mille euro a partire dal 2015.

Il Presidente del Consiglio ha voluto così in un certo senso annunciare che l’esecutivo da lui guidato è attento, oltre alla categoria dei lavoratori che il prossimo mese avranno un aumento in busta paga di ottanta euro, anche ad un’altra categoria disagiata, quella dei pensionati, soprattutto a coloro che hanno una rendita mensile bassissima ai limiti della povertà.

Le novità nel mondo delle pensioni non finisco qui perche il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, ai margini del Festival delle associazioni di volontariato di Lucca, ha dichiarato che presto il governo interverrà per i salvaguardare in maniera definitiva gli esodati che ancora sono in attesa di un minimo di sostentamento essendo senza lavoro e senza pensione.

L’idea del Ministro del Welfare è di introdurre uno scivolo pensionistico che permetta agli esodati di essere accompagnati tranquillamente alla meritata pensione.

L’idea del prepensionamento sta sempre più circolando tra i componenti dell’esecutivo Renzi.

La prima ad ipotizzare una simile proposta nell’ambito però della pubblica amministrazione è stata il Ministro della P.A. Madia che per far si che si attui una staffetta generazionale nel pubblico e che si faccia fronte all’enorme esubero presente tra gli statali, si parla di oltre 85.000 unità, ha pensato ad una maxi operazione di prepensionamento che coinvolga tutti i dipendenti che si trovino nella fascia che va dai cinquantotto ai sessantadue anni di età.

Le proposte sullo scivolo per gli esodati e il prepensionamento sono state accolte favorevolmente da Cesare Damiano Onorevole del Partito Democratico e Presidente della commissione lavoro della Camera che però sulla idea del Ministro Madia, della pensione anticipata, ha dichiarato che bisognerà estenderla anche ai lavoratori privati per non creare disuguaglianze di trattamento.