Bari & Dintorni

Tragedia in mare, gommone contro gli scogli, morti due giovani, gravissime le fidanzate

Una immane tragedia quella che si è verificata nella notte appena trascorsa in mare.

Due giovani sono morti sul colpo e fidanzate sono gravisisme. Le due coppie, nella tarda sera di ieri, hanno voluto farsi un giro in mare con un gommone.

L’imbarcazione, per cause ancora in via di accertamento, è finita contro gli scogli davanti al veccio porto di Sant’Elia a Cagliari.

Sono morti sul colpo Nicola Sanna, 29enne finanziere, di Palermo e Giovanni Putzu, gravissime le loro ragazze.

I quattro avevano deciso di affittare un gommone a noleggio, ma non si sa per quale motivo, intorno alle 23 l’imbarcazione è andata a sbattere contro la barriera frangiflutti.

I quattro sono stati scaraventati fuori dall’imbarcazione. I primi a dare l’allarme sull’accaduto sono stati due pescatori che hanno chiamato i soccorsi.

Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 e la guardia costiera. I corpi dei due ragazzi sono stati trovati uno sugli scogli l’altro in mare.

Le due ragazze in gravissime condizioni sono state trasportate all’ospedale Brotzu e l’altra al Marino.