Bari & Dintorni

E’ morta Chiara Fumai famosissima artista barese, il suo corpo ritrovato nella galleria Doppelganger

Aveva 39 anni Chiara Fumai ed era una delle artisti più conosciute nel panorama italiano contemporaneo.

Il suo corpo è stato trovato nella tarda serata di ieri nella galleria Doppelganger che ospitava le sue opere.

Sembra che la causa della morte sia stata un’overdose di farmaci. I suoi funerali si svolgeranno oggi alle 17 presso la chiesa del Sacro Cuore a Bari.

Pubblichiamo una delle sue ultime interviste: “Con la mia ricerca cerco di valorizzare le diversità. Mi interessa usare l’arte per ridiscutere l’ottica logocentrica, fallocentrica, su cui è basata la più diffusa visione del mondo (occidentale).

Come ho spesso dichiarato, attraverso le mie opere io non pretendo di fornire delle risposte allo spettatore. Io mi limito a formulare, estetizzandole, delle domande precise e cerco di farlo muovendomi al di là del bene e del male. Sottraendo le mie opere al punto di vista dominante, è inevitabile che il mio operato risulti fortemente polarizzato e quindi ultra-femminista.

Nonostante io appartenga ad una generazione post-post-post femminista, sono onorata di portare ancora questa etichetta: sono stati questi movimenti a permettermi di diventare un’artista e a farne una professione a tempo pieno, non i grandi filosofi sistematici. È giusto, ogni tanto, mostrare la propria riconoscenza”.