I genitori di Noemi colti da malore subito dopo confessione fidanzato, cadavere della 16enne buttato in un pozzo

0
835

I genitori di Noemi Durini sono stati colti da malore alla terribile notizia del ritrovamento del cadavere della figlia.

Il padre e la madre di Noemi dovevano tenere una conferenza stampa alle 13,30 alla prefettura di Lecce che per il momento non si è ancora tenuta.

Il fidanzato 17enne di Noemi Durini, dopo diverse ore di interrogatorio, ha confessato. Il giovane ha accompagnato le forze dell’ordine sul luogo in cui si trovava il cadavere della povera Noemi, buttato in un pozzo a Castignano del Capo.

Solo stamane si era sparsa la notizia che il ragazzo era stato iscritto al registro degli indagati e che era stata sequestrata l’auto della madre la Fiat 500.

loading...