Matrimonio finito in tragedia, parla lo sposo “Mio zio morto per un polipo avariato” ancora 17 invitati ricoverati

0
370

Doveva essere il giorno più felice della loro vita invece è diventato uno dei più tristi. Valentina e Fabrizio Magnelli  freschi sposi  avevano deciso di festeggiare in un ristorante rinomato di Asti la “Locanda delle antiche sere” il loro matrimonio.

I due avevano invitato i loro più stretti parenti e deciso un menu a base di pesce.  Però durante i festeggiamenti qualcosa è andato storto. Trenta persona tra le quali gli stessi sposi si sono sentiti male e sono stati ricoverati in ospedale per accertamenti.

Lo zio dello sposo Pierino Magnelli di 77 anni è morto dopo due giorni di agonia e ancora 17 sono le persone ricoverate per una forte intossicazione intestinale dovuta a pesce avariato. Secondo lo stesso sposo  in particolare un polpo era mal conservato dai gestori del ristorante.

Lo sposo Fabrizio Magneli ha così commentato la morte dello zio: “Siamo stati malissimo e siamo andati al pronto soccorso. Avevamo chiamato i gestori del ristorante che, in un primo momento, hanno negato qualsiasi responsabilità. Poi, nell’ultima telefonata il titolare si è detto disponibile a un risarcimento […] Ci sono persone che stanno ancora male e domani mio padre tornerà in ospedale. La morte di zio Pierino, però, è la tragedia più grande, che non si può riparare. L’unica cosa che ci dà la forza di andare avanti e la voglia di giustizia. Tutto il resto, pranzo di nozze compreso, vogliamo cancellarlo dai nostri ricordi”.

loading...