Parco di via Gargasole nella ex caserma Rossani, dieci le proposte

0
99

L’assessora all’Urbanistica Carla Tedesco rende noto che sono dieci le proposte progettuali inviate da associazioni e comitati cittadini in risposta all’avviso pubblico relativo alla rigenerazione creativa e partecipata del nascente parco di via Gargasole, nella ex Caserma Rossani. La riqualificazione dell’area prevede, infatti, che al termine degli interventi funzionali a rendere il futuro parco fruibile e accessibile a tutti, attualmente in fase di ultimazione a cura dell’amministrazione comunale, l’area venga attrezzata attraverso i workshop che coinvolgeranno i cittadini nella costruzione di arredi per il giardino, nella piantumazione di alberi e cespugli e nella decorazione delle recinzioni.

L’iniziativa persegue l’obiettivo di incrementare la consapevolezza diffusa sulle opportunità generate dalla fruizione condivisa degli spazi pubblici all’aperto al fine di favorire la partecipazione di associazioni, comitati e semplici cittadini alla gestione delle aree urbane, percepite sempre più come luoghi di relazione e di cambiamento.

“Siamo lieti dell’ampia partecipazione all’avviso – ha commentato Carla Tedesco – la sperimentazione relativa al nascente parco di via Gargasole è molto importante perché introduce un modo innovativo di recupero di aree pubbliche abbandonate, attraverso attività collettive. I workshop aperti a tutti, che partiranno a breve, non serviranno solo a restituire l’area all’uso pubblico ma anche a promuovere momenti di incontro e costruzione di legami di prossimità. In questo modo i cittadini potranno condividere uno spazio e, allo stresso tempo, un progetto creativo e partecipato. La prossima settimana si attiveranno le procedure per l’insediamento della commissione di valutazione, in modo da procedere speditamente e poter cominciare subito dopo la chiusura del cantiere in corso”.

loading...