36enne ubriaco alla guida, travolge e uccide il comandante dei vigili. Arrestato

0
157

Tragico incidente stradale, la scorsa notte intorno alle 23. Il comandante della Polizia Municipale è stato travolto mentre si trovava in servizio. La situazione è apparsa da subito drammatica: l’impatto della vettura che ha investito l’uomo è stato terribile. Sul posto sono arrivati in pochi minuti due ambulanze da Medesano e da Fornovo e i soccorritori del 118 che hanno trasportato Dodi al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore, dove è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione. Il Comandante è morto poco dopo mezzanotte in ospedale.

“Mauro Dodi – scrive sul sito dell’Asaps, Giordano Biserni, presidente dell’associazione – era in servizio a rilevare un incidente stradale di notte. A dimostrazione che, in zone e territori sempre più crescenti, le Polizie Locali lavorano anche di notte, al servizio dei cittadini, nell’ottica di quelle direttive del Ministero dell’Interno che vuole presidi sulle 24 ore anche nei piccoli centri. Le condoglianze di tutta l’Asaps alla famiglia di Mauro – conclude – che era anche nostro associato e ai colleghi della Polizia Municipale”.

I carabinieri di Salsomaggiore hanno poi arrestato, con l’accusa di omicidio stradale un uomo di 36 anni, residente nella zona, che è risultato positivo al controllo fatto con l’alcol test. Secondo la ricostruzione dell’incidente, Dodi, ieri sera poco prima delle 23, era impegnato in un servizio di controllo della velocità con l’autovelox. Aveva da poco fermato un’auto per contestargli un’infrazione. Quando la vettura stava ripartendo, ne è sopraggiunta un’altra, alla quale è stato intimato l’alt. L’auto, però ha tamponato quella che stava ripartendo e c’è stata una carambola nella quale Dodi è rimasto coinvolto.

loading...