Bari & Dintorni

Puglia, ragazzo vede i Carabinieri e si da fuoco, ignoti i motivi

Un ragazzo di soli 26 anni, per motivi non ancora chiari, si è dato fuoco alla presenza dei Carabinieri.

Il 26enne è stato intercettato durante il servizio di controllo da una pattuglia di carabinieri. Alla vista dei militari ha appiccato fuoco ai suoi indumenti con un accendino.

Il ragazzo, un 26enne di nazionalità nigeriana, è ospite in un centro di accoglienza di Melendugno. Il tentativo di suicidio è avvenuto a Brindisi. Solo il pronto intervento dei Carabinieri ha scongiurato al ragazzo guai peggiori.

Il ragazzo ha riportato delle ustioni di primo grado alla mano.