La rabbia del padre della ragazza violentata “A quei rom o ci pensi la legge o faccio io!”

0
540

Il padre di una delle due adolescenti violentata da Mario Seferovic, un ragazzo rom di 21 anni, ha voluto precisare la sua posizione.

L’uomo è stato molto chiaro: “Forse, ora che li hanno presi, svegliandomi al mattino potrò tornare a sorridere. Conto nella giustizia e spero che quei due siano puniti per quello che hanno fatto a mia figlia e alla sua amica. E se così non fosse, fuori ad aspettarli, stavolta, ci sarò io”.

Le due ragazzine erano state adescate dal rom tramite Facebook poi ammanettate e violentate.