Loading...

Il cadavere di Alessia è stato ritrovato, si era gettata in mare subito dopo una festa di Capodanno per una lite con il fidanzato

0
254

Dopo giorni di ricerca è stato ritrovato il cadavere di Alessia Puppo la ragazza di 33 anni che era dispersa in mare dalla notte di Capodanno quando decise di gettarsi in mare dopo una lite con il fidanzato.

L’episodio è avvenuto ad Albenga in provincia di Imperia.

Il corpo è stato ritrovato dagli uomini della guardia costiera e poi recuperato. Il cadavere di Alessia non è stato riconosciuto ufficialmente anche se la capitaneria di Porto è sicura che si che tratti del corpo della povera ragazza di 33 anni.

La ragazza aveva cenato con il fidanzato e altri amici quella sera, poi la lite e la corsa in spiaggia e il tuffo improvviso.

Le urla degli amici di Alessia avevano attirato le attenzioni di un posteggiatore che si era tuffato in mare nel tentativo, senza riuscirci, di salvare Alessia.

Il fidanzato aveva chiamato le forze dell’ordine, spiegando l’accaduto.

Loading...