Puglia quarta persona morta per l’influenza, è un famoso ex arbitro

0
217
Taranto, bambino in gravissime condizioni viene trasferito da un ospedale ad un altro, i genitori spaccano tutto

Un nuovo morto è il quarto in Puglia per l’influenza. Si tratta di un ex arbitrato che ha diretto 85 partite tra serie A e serie B.

La quarta vittima dell’influenza si chiamava Giancarlo Pirandola e aveva 75 anni.

Le vittime dei giorni scorsi dell’influenza sono tutti di Bari e si tratta di un 86enne, di un 73enne e di una donna di 58 anni.

Giancarlo Pirandola è morto all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Secondo quanto reso noto dalle autorità sanitarie, ci sarebbero altri sei casi gravi. In alcuni ospedali, visti i tanti ricoveri per influenza, è stato necessario trasferire pazienti in reparti differenti.

Dall’inizi di settembre sono 130 mila i pugliesi colpiti dall’influenza. Il picco dell’epidemia si avrà solo tra due settimane.

Loading...