Loading...

Puglia, verme nella lattina di Coca Cola, ragazzina di 12 anni ricoverata d’urgenza in ospedale

0
205
Lecce, uomo evade arresti domiciliari, esce di casa ma viene investito mentre attraversa la strada Nelle prime ore di stamane un uomo che era agli arresti domiciliari è uscito di casa ma è stato investito mentre sulle strisce pedonali attraversava la strada. Il singolare evento è avvenuto a Lecce alle prime ore di stamane. L’uomo che è stato travolto dall’auto ed è agli arresti domiciliari si chiama G.C. ed ha 61 anni. L’uomo è stato investito da un ragazzo di 26 anni che era alla guida di un Opel Corsa. L’evento è avvenuto a Lecce alle 6 di stamane in viale della Repubblica. L’uomo è stato subito soccorso e trasferito al “Vito Fazzi” di Lecce dove i medici lo hanno medicato e gli hanno riscontrato diverse fratture. Sul posto dell’incidente sono intervenuti anche gli uomini della polizia municipale.

Un ragazzina di soli 12 anni ha dovuto ricorrere alle cure mediche ed essere in stretta osservazione in ospedale per aver bevuto una Coca Cola da una lattina.

La piccola, dopo aver bevuto la bevanda, di è accorta di avere un verme in bocca.

La ragazzina di Andria è stata ricoverata all’ospedale Bonomo di Andria. Il direttore dell’ospedale Bonomo, Stefano Porziotta ha dichiarato che: «La bambina sta bene e viene tenuta in osservazione solo per precauzione».

Il direttore ha anche detto che:  “Stando ad un primo esame macroscopico del verme – aggiunge – non vi sono elementi che destino preoccupazioni ma invieremo il campione all’istituto zooprofilattico di Foggia per approfondimenti da parte di esperti. La bambina  non ha avuto né vomito, né diarrea o altri sintomi che possano allarmarci, resterà per qualche ora in ospedale».

Sul posto, in pochi minuti, sono arrivate le forze dell’ordine che hanno provveduto al sequestro della lattina.

Loading...