Destino beffardo, famoso giovane chef muore sulla stessa strada su cui rimase due anni prima gravemente ferito

0
277

Aveva solo 42 anni Alessandro Nocco ma era conosciuto e ammirato come chef da tantissime persone. Il 42 enne è morto ieri in un terribile incidente stradale. La sua auto, per cause ancora in via di accertamento, ha impattato violentemente contro una cappella votiva.

L’uomo è morto sul colpo. I soccorsi arrivati dopo pochi minuti sono risultati vani.

Solo due anni fa l’uomo sempre sulla stessa strada, la provinciale che congiunge Alezio a Taviano, con il suo scooter tamponò un’auto.

Lo chef rimase gravemente ferito e in coma per parecchi giorni, poi dopo tanta riabilitazione riuscì a salvarsi.

L’incidente mortale è avvenuto ieri intorno alle 8,30. Alessandro Nocco si stava recando a lavoro al Bellavista Club noto ristorante di Gallipoli.

L’uomo con la sua Smart, forse per l’asfalto viscido, ha perso il controllo dell’auto che ha terminato la sua corsa contro la cappella votiva.

Loading...