Bari & Dintorni

Bimbo di 10 anni in fin di vita raggiunto al viso e al collo da proiettili da caccia

Una circostanza tutta da chiarire quella avvenuta a Osimo in provincia di Ancona. Un bimbo di soli 10 anni è stato trasportato all’ospedale materno infantile Salesi di Ancona dal padre dopo essere stato colpito al volto al collo da alcuni proiettili da caccia.

Da una prima analisi degli inquirenti sembra che il piccolo sia stato colpito da pallini di ribalzo e  che il proiettile abbia prima colpito un muro.

A preoccupare molto i medici sono due pallini che si sono conficcati nel cranio del piccolo. In questi minuti i medici stanno predisponendo il tutto per una delicatissima operazione alla testa per la rimozione delle schegge di proiettile.