Bari & Dintorni

Neonata di sette settimane è in fin di vita per un bacio

La pessima abitudine di baciare i neonati questa volta sta costando la vita ad una piccolissima bambina nata solo da qualche giorno.

La bimba, di 8 settimane, Eliza Hobbs è in pericolo di vita.

I genitori, Sophie e Thomas, dopo aver portato la piccola a casa hanno notato che aveva qualche problema.

L’hanno riportata subito in ospedale dove, dopo averle riscontrato una bronchite, i medici hanno provato a rianimarla.

I genitori così si sono accorti del malessere della loro bambina: «All’improvviso è diventata blu e 20 medici si sono precipitati intorno al suo letto. Sembrava di essere al centro di un terremoto … Ha smesso di respirare per circa un minuto ma sono riusciti a riportarla indietro».

E poi hanno aggiunto: «All’inizio non riusciva neanche a piangere. Sembrava un gattino che faceva le fusa a causa del gonfiore sul petto e nella trachea. È come se potessi percepire il suo dolore».

I genitori sono convinti che la causa dello stato di salute della loro bambina dipende sicuramente da un virus trasmessole da qualcuno che l’ha baciata nelle sue prime ore di vita.