Proprietario di un bar litiga con un cliente, va a casa torna con il fucile e inizia a sparare

0
305

Il proprietario di un bar di Chiampo in provincia di Vicenza, un uomo di 42 anni, ha perso le staffe.

In seguito a un  litigio con un cliente è tornato a casa ha preso un fucile e ha iniziato a sparare all’impazzata fuori il suo locale.

L’uomo ha ferito il cliente con cui aveva fatto lite ma il suo gesto ha provocato tanta paura agli avventori in quel momento presenti al bar.

L’episodio si è verificato intorno alle 3 di ieri notte. Il litigio con il  cliente è legato all’uso eccessivo di alcol.

Sul posto sono arrivate diverse pattuglie delle forze dell’ordine che hanno perquisito il bar e sentito gli avventori presenti.

L’aggressore era tornato a casa e si era messo a dormire. Rintracciato dalla polizia è stato arrestato.