25enne testimonia contro il padre accusato di aver violentato e rapito una 24enne, l’aveva attirata in un capannone isolato con la scusa di darle lavoro

0
90

Il figlio di un uomo accusato di rapimento e stupro di una ragazza ha testimoniato contro suo padre durante il processo in svolgimento al tribunale distrettuale nella regione Coorong del Sud Australia.

L’uomo sotto processo è Gene Charles Bristow, 54 anni, è accusato di aver attirato una donna di 24 anni nella sua proprietà a Meningie nel febbraio 2017.

La ragazza era stata attirata con l’inganno da un falso annuncio di lavoro pubblicato dallo stesso Gene Charles Bristow.

I pubblici ministeri affermano che una volta arrivata nella proprietà, l’uomo ha incatenato la ragazza in un vecchio capannone e ha minacciato di spararle se avesse cercato di andarsene.

L’uomo si è difeso dicendo che non ha mai trattenuto la ragazza contro la sua volontà che è stata anche consenziente nell’avere una relazione con lui.

Ma il figlio ha detto, davanti ai giudici, l’esatto contrario.

Loading...