Loading...

Il fidanzato uccide di botte il figlio di 2 mesi, lei non lo denuncia perché lo ama troppo

0
99

Una storia incredibile quella che proviene da Houston negli Stati Uniti d’America. Un bimbo di soli 2 mesi è stato ucciso di botte dal giovane fidanzato della madre.

La madre, Aeriel Spivey una infermiera di 26 anni ha voluto chiarire che non denuncerà mai il sui fidanzato, Dylan Daugherty di 23 anni, autore del brutale omicidio del figlio, perché lo ama troppo.

La donna avrebbe fatto le incredibili dichiarazioni alle forze dell’ordine di Brooklyn affermando, inoltre, di aver riflettuto molto su da farsi ma poi l’amore ha prevalso su tutto.

La giovane infermiera il giorno dell’omicidio, era a lavoro e aveva lasciato in custodia il piccolo al suo fidanzato che non si sa perché quale motivo ha iniziato a massacrarlo di botte.

Il bimbo aveva un braccio , una gamba e un bacino fratturato per le troppe botte ricevute dal fidanzato della madre.

Loading...